martedì, Luglio 16, 2024
HomeCronacaAutonomia differenziata, De Luca: "Pronti al referendum"

Autonomia differenziata, De Luca: “Pronti al referendum”

Sull’Autonomia differenziata la Campania si prepara alla guerra con Roma. La strada è quella del referendum e a tracciarla è stato De Luca

Sull’Autonomia differenziata la Campania si prepara alla guerra con Roma. La strada è quella del referendum e a tracciarla è stato il presidente della Regione, Vincenzo De luca con gli eletti del popolo del consiglio regionale della Campania che il prossimo 8 luglio, su proposta della vice presidente Valeria Ciarambino, si riuniranno per una seduta straordinaria monotematica per l’indizione di un referendum abrogativo della legge approvata da poco dal Parlamento. Una normativa, l’Autonomia differenziata, che punta a chiudere quel cerchio aperto nel 2011 con la riforma del titolo V della costituzione e il trasferimento di 23 materie dal governo centrale alle Regioni. Tra queste materie, l’Istruzione e la Sanità. Ed è quest’ultima, con la definizione dei Lep, i livelli essenziali di prestazione, che preoccupa maggiormente il presidente De Luca visto che la Campania è già indietro rispetto alle regioni del Nord, soprattutto sul numero dei medici

Skip to content