sabato, Febbraio 4, 2023
HomeAttualitàBenitez premiato dal Coni di Napoli: "Felice, ma non so se merito...

Benitez premiato dal Coni di Napoli: "Felice, ma non so se merito ancora questo riconoscimento"


Sono Rafa Benitez e Vincenzo Abbagnale le stelle del 2013 per il Coni di Napoli che ha premiato oggi i campioni delle diverse discipline sportive nella cerimonia di fine anno. L’allenatore del Napoli ha ricevuto il premio “Cittadinanza sportiva”, assegnatogli per l’interesse dimostrato per i monumenti della città nei suoi primi cinque mesi in azzurro: ”Questa città – ha detto il tecnico madrileno ricevendo il premio – mi piace ma non è difficile farmela piacere, viste le sue bellezze. Sono quo da poco e non so se lo merito”. A premiarlo, il delegato del Coni di Napoli Sergio Roncelli e il sindaco De Magistris che ha sottolineato “Benitez è un ottimo ambasciatore della città di Napoli nel mondo, mi sembra che si sia calato nella città, ne sia rimasto colpito e non perde occasione per evidenziarlo. Vive qui lo consideriamo uno di noi e contribuisce molto bene al rilancio di Napoli nel mondo”. Il premio come atleta dell’anno è andato invece a Vincenzo Abbagnale, rampollo della dinastia dei canottieri stabiesi, fresco vincitore dell’oro mondiale nel 2 con in Corea del Sud, curiosamente nello stesso paese e nella stessa specialità in cui suo padre Giuseppe e suo zio Carmine vinsero l’oro olimpico nel 1988. Un “Premio speciale” è al gruppo sportivo Fiamme Oro Napoli, per i risultati conseguiti nel nuoto di fondo con i nuotatori di fondo Martina Grimaldi e Simone Ercoli. Infine, premio “Amici dello Sport 2013” al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Napoli Luisa Franzese. Nel corso della cerimonia sono state consegnate a 39 esponenti della società civile e sportiva napoletana le Stelle al merito sportivo del Coni.

Skip to content