Con un provvedimento d’urgenza depositato ieri mattina, il tribunale per i minorenni presieduto da Patrizia Esposito ha sospeso la potestà genitoriale di Valentina e del padre naturale dei bambini, Felice Dorice, che vive a Pompei.

Le bambine saranno affidate a un tutore, la più piccola è già ospite in un istituto, la sorellina la raggiungerà appena le sue condizioni di salute lo consentiranno.

Una decisione inevitabile, almeno in questa fase, dei magistrati del collegio presieduto da Maurizio Barruffo che hanno accolto la richiesta della Procura minorile e hanno fissato a breve l’udienza per lo sviluppo del procedimento.