Il Museo e il Real Bosco di Capodimonte sempre più internazionali e sempre più luoghi di condivisione dei saperi. Nasce all’interno della Capraia il Centro per la Storia dell’aRte dell’Architettura delle Città Portuali, realizzato in partnership con il The Edith O’Donnell Institute of Art History della The University of Texas at Dallas. Ad essere ospitati i primi quattro borsisti provenienti da ogni parte del mondo. Il Centro vuole rappresentare un nuovo approccio in senso globale allo studio storico, concentrandosi sui movimenti degli esseri umani, un tema quanto mai attuale viste le migrazioni che interessano questo secolo, e al contempo, con la presenza al Bosco e nella città di Napoli, si vuole cercare di mantenere la bussola materiale mediante uno studio delle dinamiche locali come spiegato da Sarah Kozlowski dell’Edith O’Donnell Institute.

Nelle parole di Sylvain Bellenger, direttore del museo e del real bosco, la vocazione di Capodimonte ad intrecciare arte e natura.