I carabinieri della stazione di Anacapri e del nucleo subacquei, a bordo di una motovedetta e di un battello insieme a personale A.S.L., hanno controllato gli impianti di depurazione dell’isola e le condotte fognarie.

Durante l’attività è stato riscontrato il funzionamento regolare degli impianti ma, nel fondale antistante la “grotta azzurra”, i carabinieri subacquei hanno riscontrato la presenza di circa 10 chili di rifiuti come biglietti di ingresso a siti turistici, un megafono, pile, fotocamere.

I rifiuti facilmente rimovibili sono stati recuperati dai militari che si erano immersi mentre la pulizia completa sarà cura del comune.