mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeChiesa di NapoliChiesa San Biagio Taffettanari, Prefetto consegna chiavi degli immobili della canonica

Chiesa San Biagio Taffettanari, Prefetto consegna chiavi degli immobili della canonica

Chiesa San Biagio Taffettanari, Prefetto consegna chiavi degli immobili della canonica

Dalla camorra ai maestri artigiani del presepe napoletano. Sarà questa la destinazione degli immobili della canonica della chiesa di San Biagio ai Taffettanari, liberati da quattro nuclei familiari occupanti abusivi legati alla criminalità organizzata. Una storia quella del complesso dei Taffettanari su cui aveva puntato i riflettori la trasmissione televisiva Report. Inchiesta giornalistica diventata poi oggetto di un’interrogazione parlamentare.

Il prefetto di Napoli Michele di Bari ha consegnato quindi ieri al commissario prefettizio le chiavi degli immobili della ex canonica. A fine maggio il decreto di sequestro preventivo della struttura di proprietà dell’omonima Opera Pia, emesso dal Giudice per le indagini preliminari su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli. A porre i sigilli, i Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli, anche loro presenti alla cerimonia di consegna delle chiavi.

(Intervista nel video allegato)

Su indicazione dell’arcivescovo, don Mimmo Battaglia, nell’ambito del protocollo siglato con procura e soprintendenza, l’immobile diventerà sede della nascente “Scuola di formazione dell’arte presepiale di San Gregorio Armeno”.

Skip to content