Christian De Sica chiude la stagione del “Lendi”. Scarano: “Apriamo una scuola di recitazione”

0
838

Chiude la sua stagione con Christian De Sica in “Cinecittà” il Teatro Lendi. Un musical in grande stile, con orchestra, ballerini, scale illuminate, piume di struzzo, paillettes e tanto amore per il cinema, che rende omaggio agli indimenticabili studi di Cinecittà aprendo agli spettatori il suo amarcord ricco di materiali che vengono dalla famiglia, in particolare dal padre Vittorio e dall’incontro con altri indimenticabili divi che hanno fatto la storia del cinema. Nello show si incontrano Anna Magnani, Sofia Loren, Gina Lollobrigida, Marcello Mastroianni, Anthony Quinn, ma anche Audrey Hepburn, Cary Grant e Gregory Peck
La provincia punta sulla cultura e vince, dunque. Il direttore del Teatro Lendi, Francesco Scarano, da due anni lavora a una stagione dal taglio sempre più nazionale. E se lo scorso anno in palcoscenico, tra gli artisti in cartellone, c’erano Massimo Ranieri in “Sogno e son desto. Chi nun tene coraggio nun se cocca ch’ ’e femmene belle”, e Vincenzo Salemme con il suo “Diavolo custode”, quest’anno Salemme è tornato con “Sogni e bisogni” e Christian De Sica ci ha portato il suo “Cinecittà”. Ma la scommessa 2014/2015 era tanto più complicata perché Scarano ha puntato anche sulle repliche. E dalla prossima stagione anche su una scuola di teatro…