Home News Cicciano, tenta truffa fingendo raccolta fondi per bambini malati: 56enne arrestata dai...

Cicciano, tenta truffa fingendo raccolta fondi per bambini malati: 56enne arrestata dai carabinieri

Tenta una truffa fingendo di raccogliere fondi per i bambini malati ma viene scoperta e arrestata.

É successo a Cicciano (Napoli), dove i carabinieri hanno arrestato Grazia Piccini, 56 anni, che si spacciava per una volontaria di un’inesistente associazione dedita alla raccolta di offerte per le cure di bambini malati di leucemia.

Dopo essersi presentata a una 90enne ha iniziato a mostrare foto e materiale informativo per rendere più realistica la sua sceneggiata; l’anziana si è anche decisa a compiere un gesto di bontà: è entrata in casa per recuperare qualche euro dando l’opportunità alla finta volontaria di intrufolarsi e frugare nei cassetti della camera da letto.

A scoprirla è stato il genero della 90enne che si è recato a farle visita: lui stesso l’ha bloccata per poi chiamare i carabinieri che in pochi minuti l’hanno arrestata in flagranza per tentata truffa. Piccini è ora ai domiciliari: sequestrate foto, volantini, dépliant e circa 20 euro ritenuti provento dell’attività truffaldina.

Napoli, il “finto” lockdown mette a rischio il borgo dei presepi

Le lacrime di Antonella sono quelle di tutti i maestri pastorai e gli artigiani di San Gregorio Armeno. Le botteghe vuote, le mani in tasca,...

Coprifuoco, il mondo dello spettacolo protesta in piazza a Napoli

Lavoratori del circo, buttafuori e maestranze e ovviamente attori e musicisti. C'erano tutte le categorie che orbitano nel mondo dello spettacolo questa mattina in...

Ip Ip Urrà Metodi e Strategie Informali per Mettere l’Infanzia Prima

Educare e prendersi cura, soprattutto ora nell’emergenza Covid: una comunità educante per la prima infanzia, le famiglie e il territorio. Sarà presentato il 5...

Covid, lo screening su Arzano fa impennare i nuovi positivi: 3103

Lo Screening nella zona rossa di Arzano fa impennare ancor ala curva dei nuovi positivi al covid-19 in cmapania. Oggi il bollettino parlae di...

Napoli, il “finto” lockdown mette a rischio il borgo dei presepi

Le lacrime di Antonella sono quelle di tutti i maestri pastorai e gli artigiani di San Gregorio Armeno. Le botteghe vuote, le mani in tasca,...

Coprifuoco, il mondo dello spettacolo protesta in piazza a Napoli

Lavoratori del circo, buttafuori e maestranze e ovviamente attori e musicisti. C'erano tutte le categorie che orbitano nel mondo dello spettacolo questa mattina in...

Ip Ip Urrà Metodi e Strategie Informali per Mettere l’Infanzia Prima

Educare e prendersi cura, soprattutto ora nell’emergenza Covid: una comunità educante per la prima infanzia, le famiglie e il territorio. Sarà presentato il 5...

Covid, lo screening su Arzano fa impennare i nuovi positivi: 3103

Lo Screening nella zona rossa di Arzano fa impennare ancor ala curva dei nuovi positivi al covid-19 in cmapania. Oggi il bollettino parlae di...

Emergenza Covid, frenano i contagi ma sale la tensione tra istituzioni

Mentre frena l'incremento giornaliero dei contagi covid rispetto a due giorni fa, 2427 nuovi positivi a fronte dei 2761, sale di livello lo scontro...
Skip to content