IMMAGINI DI ANTONIO COSCIONE

“Domani divento cittadino di Napoli e ringrazio il Comune che l’ha voluto, ma la cittadinanza l’avevo già da quando il primo giorno ho messo la maglia numero dieci del Napoli”. Lo ha detto Diego Armando Maradona nella conferenza stampa che si è svolta a al ristorante Villa D’Angelo, in vista della cittadinanza onoraria che gli verrà conferita domani.
Maradona ha anche chiarito le voci su un presunto cachet: “Giuro su mia madre che nessuno mi ha parlato di soldi, quando mi hanno detto della cittadinanza io ho subito detto sì. A chi ha detto che prendo 200 mila euro vorrei incontrarlo per sputargli. Io non vado nei posti a chiedere soldi – ha aggiunto Maradona – guadagnavo giocando a calcio e ora guadagno i soldi che mi pagano a Dubai, dove lavoro. Ma queste polemiche non mi sorprendono, mi ricordo che dissero che chiedevo cinque miliardi per la mia partita di addio. Penso che chi dice questa cose è malato di testa”.