Abbattere il muro di diffidenza e di paura è stato il primo grande risultato. Per questo la manifestazione a San Giovanni a Teduccio nel cuore del Bronx, per dire no alle «stese», le raffiche di colpi di arma da fuoco con cui quasi ogni giorno gli abitanti del quartiere fanno i conti, è da considerarsi un successo e di grande importanza. Almeno un migliaio di bambini, genitori, espressioni del volontariato e della chiesa, hanno composto il corteo variopinto e rumoroso, che per una volta ha fatto sentire il suono dei tamburelli lungo le strade abituate a riconoscere l’esplosione dei colpi di pistola.

I manifestanti sono partiti da Parco Massimo Troisi per attraversare via Taverna del Ferro, arrivare su corso San Giovanni e fare tappa davanti alla cattedrale del deserto Apple Academy. La parata, colorata da cartelli e striscioni realizzati dai ragazzi, si è conclusa a Piazza Capri, dove è stato allestito un palchetto che ha ospitato gli interventi dei promotori.
(Interviste nel file allegato)