Un percorso di formazione svolto insieme dai vari delegati parrocchiali, quello della Caritas dell’Arcidiocesi di Napoli conclusosi nell’incontro tenutosi nel convento delle suore Crocifisse adoratrici dell’Eucaristia a San Gregorio Armeno. Formarsi nell’amore evangelico teso al servizio dei fratelli che vivono disagi economici, fisici e spirituali come spiegato dal direttore Caritas padre Vincenzo Cozzolino.

La facoltà teologica ha ospitato invece il convegno Crocifissi col Crocifisso l’esperienza mistica in una società di grande attivismo, tra le riflessioni svolte spazio a Teresa Musco, mistica originaria di Caiazzo in provincia di Caserta, morta a 33 anni. Presente il vescovo di Caserta, monsignor Giovanni D’Alise che ha ricordato come, in un epoca di male nello scempio eco ambientale compiuto nei territori della provincia, le presenze di bene del Signore e della Madonna si fossero fatte presenti in Teresa.i suoi diari sono stati relazionati da padre Gianpiero Tavolaro.