Lucariello, Filumena, il professore e gli altri personaggi di Eduardo scendono dal palcoscenico per entrare nella stanza del terapeuta: è iniziato ieri 3 maggio, un ciclo annuale di seminari a San Domenico Maggiore per analizzare l’arte di Eduardo De Filippo e la sua descrizione dei tipi umani e delle relazioni. 

Una rassegna che punta a un’analisi ancora più approfondita della ricerca del grande drammaturgo sulle mille sfaccettature dell’animo umano, fatto di ansie, paure, piccole e grandi manie che Eduardo più di tanti altri artisti ha saputo portare sul palcoscenico.

Letteratura, psicologia e storia unite nello sguardo sui personaggi di De Filippo per capire meglio anche il nostro tempo.
Ascoltiamo l’ideatore del progetto Raffaele Felaco e l’assessore alla cultura del Comune di Napoli Nino Daniele.