Un palazzo dedicato alla famiglia, con una rete di associazioni che promuoveranno l’educazione di genitori e figli. Questo sarà il nuovo Istituto Bianchi di Montestanto, riaperto grazie alla Fondazione Grimaldi onlus. A tenere a battesimo l’iniziativa, dopo la messa nella cappella dell’istituto fondato dai padri Barnabiti nel 1870, è stato l’Arcivescovo di Napoli, il Cardinale Crescenzio Sepe

La Comunità di Sant’Egidio si occuperà degli anziani, la parrocchia di Santa Maria di Montesanto guidata da don Michele Madonna, avrà la responsabilità degli spazi gratuiti per i giovani, ma ci sarà anche una scuola elementare con borse di studio per i meno abbienti. L’edificio è stato affidato in comodato d’uso per 4 anni alla Fondazione che, in seguito, l’acquisterà per 10milioni di euro. Donna Paola Grimaldi, presidente della Fondazione Grimaldi onlus, ha spiegato che si tratta di una missione dovuta per la sua famiglia.

Con lei i due figli, Gianluca e Manuel, esponenti di una famiglia di armatori che ha sempre fatto della solidarietà e della carità un tratto distintivo.