I Cosplayers che sfilano nei viali della mostra d’oltremare nei loro costumi che riproducono personaggi dei manga o dei cartoni animati, il salone dove i giovani possono sfidarsi nei videogiochi, convegni, incontri attori e disegnatori e soprattutto fumetti.

Punta a superare le centomila presenze dello scorso anno per la sua ventesima edizione Comicon, il salone internazionale del fumetto presentato a Napoli nei saloni del museo di Villa Pignatelli. Le novità di questa edizione, che si svolgerà dal 28 aprile al 1 maggio, le ha spiegate Claudio Curcio, ideatore e direttore generale dell’evento. Tra le sorprese Frank Miller, disegnatore di Sin City e Batman il cavaliere oscuro.

Alla presentazione sono intervenuti Rosanna Romano, dirigente della Regione Campania per le Politiche culturali ed il turismo e l’assessore alle Politiche giovanili del comune di Napoli, Alessandra Clemente.