mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeAttualitàFuorigrotta: caccia all'uomo sui tetti. Madre e figlia aggredite e rapinate

Fuorigrotta: caccia all’uomo sui tetti. Madre e figlia aggredite e rapinate


E’ caccia all’uomo a Fuorigrotta dopo una violenta rapina in un appartamento al viale Augusto. Due malviventi si sono introdotti in casa e armi in pugno hanno immobilizzato madre e figlia rubando tutto ciò che c’era di valore. Sono da poco passate le 14. Una donna avvisa tramite sms la figlia di preparare il pranzo.

Pochi secondi e la ragazza, da sola in casa, sente bussare la porta. Sicura che dall’altra parte ci fosse la mamma, apre senza chiedere “chi è?”. In pochi secondi la ragazza minacciata pistola sul viso viene imbavagliata e immobilizzata. Pochi minuti dopo la donna, ignara della presenza dei ladri in casa apre la porta. per lei stessa sorte arma puntata sul viso imbavagliata e colpita alla testa col calcio della pistola. I rapinatori mettono a soqquadro la casa. cercano valori, soldi collane. La donna intontita dal colpo rimediato alla nuca riesce a liberarsi le mani si slega e inizia ad urlare attirando l’attenzione della gente del palazzo. I rapinatori colti di sorpresa fuggono per le scale dello stabile. In pochi istanti vengono chiamati carabinieri e polizia. Inizia una caccia all’uomo. Militari e poliziotti cingono d’assegio il parco del Viale Augusto e l’elicottero della polizia dall’alto vigila sulle vie di fuga. Sul posto arriva pure la scientifica che per ore ha analizzato la scena della rapina alla ricerca di impronte per identificare i furfanti. Posti di blocco sono stati istituiti in tutta la X Municipalità.

Skip to content