Gigi Finizio torna all’antico, rilancia la lingua napoletana in musica e presenta un nuovo progetto artistico

0
774

La Sala del Capitolo del Complesso di San Domenico Maggiore, ha ospitato la presentazione alla stampa e al pubblico di un nuovo progetto con cui Gigi Finizio torna alla lingua, ora patrimonio dell’Unesco, che l’ha portato al successo, il napoletano. Una scelta consapevole, di lunga gittata, a suo modo di riscoperta delle radici e di scommessa verso il futuro, ma anche un work in progress, che guarda al prodotto discografico come alla dimensione live. Insieme con lui, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele e il giornalista e critico musicale Federico Vacalebre. Un incontro e un percorso che trovano il loro primo passo in “’O ffanno sulo ’e femmene”, singolo lancio del progetto, già visibile su youtube e scaricabile gratuitamente dal web.