Il Porto e la sua integrazione con la città, confronto alla Stazione Marittima

0
218

Fare del porto di Napoli il centro nevralgico, produttivo, economico e culturale della città di Napoli. Alla stazione Marittima il convegno : «Porto-Città: Una sola realtà. Più bella, più sicura, più funzionale». Un’occasione di confronto tra imprenditori, politici, ricercatori su quale sarà il futuro dell’area a ridosso della città.
Presente anche il Presidente dell’Autorità, Andrea Annunziata.
“Un porto funzionale può garantire nel breve periodo un potenziamento del traffico merci, un incremento turistico derivante dal traffico crocieristico ma anche un occasione di sviluppo culturalee e ambientale”, così l’assessore Eduardo Cosenza.
In queste settimane i stanno ultimando le progettazioni degli interventi previsti nel PNRR per 400 milioni di lavori che porteranno alla rivalutazione di 27 edifici che rivestono interesse storico-architettonico, 22 sono di interesse archeologico industriale, 10 sono spazi cerniera porto-città. Importante il contributo alal discussione di Massimo Clemente direttore dell’istituto di ricerca su innovazione e servizi di sviluppo per il CNR sottolinea come il porto possa essere una naturale Bauhaus.