Il Triduo Pasquale nell’Arcidiocesi di Napoli. Gli auguri del cardinale Sepe alla città

0
1012


L’Arcidiocesi di Napoli si appresta a concludere le celebrazioni per il Santo Triduo Pasquale. Dopo la Messa Crismale di benedizione degli olii per i sacramenti e di consacrazione del crisma, il giovedi santo della Messa in Coena Domini, con il segno della lavanda dei piedi, ieri l’Arcivescovo Metropolita di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, ha presieduto la liturgia in Morte Domini, memoria della passione e morte di Gesù Cristo. Al termine la solenne Via Crucis diocesana, che dalla Chiesa Cattedrale ha percorso le vie del Centro Storico. Stasera la luce del Cristo Risorto, simboleggiata dal Cero Pasquale, squarcerà le tenebre della morte e del peccato nella messa solenne intrisa di simboli battesimali. Il cristiano, chiamato a compartecipare alle sofferenze e alla morte del Cristo, ora partecipa della sua vita immortale. Ascoltiamo gli auguri del pastore di Carinaro ai fedeli e alla cittadinanza.