Il Welfare ante litteram della Real Casa dell’Annunziata

0
924

Un sistema di promozione sociale iniziato ben sette secoli fa. E’ il caso del brefotrofio dell’Annunziata, storico luogo della ruota degli esposti di Napoli, così come raccontato da Romina Amicolo, che ha realizzato lo studio Filosofie e Politiche di Welfare a tutela dell’infanzia abbandonata, la governance dell’Annunziata di Napoli, 1318 – 1987. Un percorso votato a ricostruire l’organizzazione della tutela degli orfani nel capoluogo campano, come spiega l’autrice.

La presentazione è stata l’occasione per visitare Storie di Bambini, mostra di Letizia Galli all’interno della Real Casa. Circa la tutela della situazione di chi è orfano è intervenuta Anna Arecchia, presidente del comitato nazionale per il diritto alle origini biologiche.