Insigne non sbaglia il rigore, il Napoli soffre e batte la Juventus

Il gol del capitano azzurro su rigore vale i tre punti per la squadra di Gattuso. Lozano finisce la partita con una contrattura, anche Meret (che sostituisce Ospina durante il riscaldamento) lamenta problemi muscolari. Giocatori contati per la trasferta di Granada

0
221

Un finale di partita quasi eroico consente al Napoli di battere la Juventus in una gara a tratti drammatica ed esaltante. Insigne non sbaglia il rigore (fallo di Chiellini su Rahmani rilevato dal Var), calciato con coraggio e abilità, e regala i tre punti alla sua squadra. Per il capitano azzurro è il gol numero 100. Durante il riscaldamento si infortuna Ospina che deve lasciare il posto a Maret. Ironia della sorte è proprio i portiere azzurro il migliore in camp, decisivo in almeno due circostanze una delle quali su Cristiano Ronaldo.
Gattuso a fine gara viene festeggiato dai suoi calciatori, segno che la squadra è molto unita e vicina al suo allenatore. Giovedì a Granada la gara d’andata per i sedicesimi di finale di Europa League, Il Napoli ha seri problemi di formazione, non potendo contare nemmeno su Lozano che ha giocato gli ultimi 7 minuti della gara con la Juventus con uno stiramento.