Jeff Staple presenta il suo libro “Not just Sneakers” a Napoli

Mercoledì 31 Maggio, alle 18.00, Black Box ospita Jeff Staple, uno dei personaggi più illustri della street culture mondiale, che presenterà il suo libro “Jeff Staple: Not Just Sneakers” pubblicato da Rizzoli. Appuntamento negli spazi di C.A.S.A. Centro delle Arti della Scena e dell’Audiovisivo Calata Trinità Maggiore 53.

0
133

Mercoledì 31 Maggio, alle 18.00, Black Box ospita Jeff Staple, uno dei personaggi più illustri della street culture mondiale, che presenterà il suo libro “Jeff Staple: Not Just Sneakers” pubblicato da Rizzoli. In questo importante lavoro editoriale, l’autore invita il lettore a ripercorre, tra immagini d’archivio, sketch amatoriali, disegni, storie e prodotti, i suoi 25 anni di carriera. A rendere ancora più prezioso questo lavoro editoriale, tanti contributi autorevoli, tra cui quelli di due icone della street culture: il musicista, produttore discografico e designer giapponese Hiroshi Fujiwara e Futura, uno dei primi graffitisti della scena newyorchese a esporre nel circuito delle gallerie d’arte. Appuntamento negli spazi di C.A.S.A. Centro delle Arti della Scena e dell’Audiovisivo – Calata Trinità Maggiore 53.

L’evento è organizzato e proposto nell’ambito del progetto “Knowledge is Power – La conoscenza è potere”, che si pone l’obiettivo di diffondere cultura. In un mondo dominato dalla rincorsa all’“hype”, che crea e distrugge tutto con estrema velocità, “Knowledge is Power” è la missione con cui Black Box vuole coinvolgere le nuove generazioni promuovendo incontri e attività sulla street culture, dall’arte alla moda alla musica, dando voce a chi ha contribuito alla nascita del movimento.

Per la prima volta a Napoli, Staple offre uno viaggio straordinario in un intricato labirinto di conoscenza e storia. Il posto di prestigio che oggi occupa nella street culture è frutto di una storia che inizia nel 1997 con una maglietta che aveva stampato durante una sua lezione di serigrafia alla Parsons School of Design di New York. Da questo singolo esemplare, Staple crea una piccola collezione fatta a mano, che attira l’attenzione dell’ambiente streewear e gli fa conquistare collaborazioni importanti come quella con Nike che nel 2005 gli chiede di creare una speciale sneaker commemorativa che rappresentasse New York. Oltre a Nike, sono tantissimi i brand internazionali in cui si ritrovano tracce della creatività geniale di Staple. Jeff Staple imprenditore, designer e sneakerhead, è il fondatore e direttore creativo del brand Staple Pigeon, dell’agenzia di design Reed Art Department (precedentemente nota come Staple Design Studio) e conduttore del podcast Business of HYPE su Hypebeast.