Due giorni nell’incanto di Sorrento per aprire al mondo le porte del cinema campano. La Film Commission Regione Campania, presieduta da Titta Fiore, rinnova così la propria collaborazione con gli Incontri Internazionali del Cinema. L’intento è quello di sollecitare scambi e favorire le connessioni, in particolare con operatori europei e promuovere una nuova generazione di autori e produttori.
Giovedì 11 e venerdì 12 aprile si terrà negli spazi del festival la tappa campana di Media Talents on Tour, prestigioso percorso di formazione avanzata per produttori emergenti del Sud Italia promosso dal Media Desk Italia di Europa Creativa e dalle cinque Film Commission del Sud Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
Il progetto ha come obiettivo l’accrescimento delle competenze dei produttori emergenti anche nell’ottica della loro partecipazione ai bandi previsti in Europa Creativa Media.

Dopo il successo della prima edizione, il Media Desk Italia di Europa Creativa ha selezionato altri 10 produttori che saranno impegnati in un tour di eventi formativi in cinque tappe, una per ciascuna delle regioni coinvolte. Fra questi, tre sono campani: Bronx Film, Colibrì e Open Mind. A guidare i dieci produttori in questo percorso che passerà in rassegna tutti gli aspetti legati allo sviluppo di un progetto di successo – scrittura e assetto finanziario, marketing e distribuzione – saranno cinque affermati professionisti del settore: produttori, script editor e esperti di marketing e promozione. Un confronto che offrirà ai talenti selezionati l’opportunità di migliorare la loro idea progettuali, aumentandone la qualità, la competitività e il potenziale di distribuzione del progetto,

Gemellaggio Italia-Germania
Quest’anno, però, la Film Commission alza l’asticella. Nell’ambito del progetto “Nuove Strategie per il Cinema in Campania”, nella stessa settimana e nello stesso luogo, in linea con il focus Italo-tedesco scelto per la 41ª edizione degli Incontri di Sorrento e dello speciale rapporto tra i due Paesi, la Film Commission Regione Campania promuove un’iniziativa di networking per favorire l’incontro fra il comparto creativo e produttivo campano e quello tedesco.
L’iniziativa, denominata “Incontri di Co-produzione”, è programmata, sempre negli spazi della kermesse sorrentina, per l’11 aprile ed è riservata a 15 soggetti campani che hanno proposto progetti di co-produzione italo-tedesca. Il programma di incontri, realizzato con il coordinamento di Maia Associazione Culturale, nasce con lo scopo di fornire ai produttori campani l’occasione di presentare i loro progetti ad un gruppo di 10 fra produttori ed esponenti delle istituzioni cinematografiche tedesche. «Con queste iniziative contiamo di gettare le basi per un nuovo appuntamento che tragga forza e respiro dalla vocazione internazionale che è nel Dna degli Incontri di Sorrento. La nostra collaborazione con gli Incontri è matura per una nuova sfida e il focus Italia–Germania si presenta come un’importante occasione per sollecitare la crescita e l’internazionalizzazione dei produttori campani», osserva Maurizio Gemma, direttore della Fcrc.
La partecipazione ad entrambe le iniziative è gratuita e i costi di soggiorno a Sorrento sono a carico della Film Commission Regione Campania.