La pioggia ferma la passeggiata elettorale di De Luca e Manfredi

Prima il caffè al Bar Cimmino, poi un comizio improvvisato in un palazzo. Spunta l'ex Questore De jesu che potrebbe essere il prossimo assessore alla legalità

0
281

La pioggia ferma la passeggiata elettorale di De Luca e Manfredi. Un improvviso acquazzone ha costretto il candidato sindaco Gaetano Manfredi e il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca a rinunciare al minitour elettorale nel salotto buono di Napoli. Prima un rapido caffè al Bar Cimmino, poi di corsa nell’androne di un palazzo per ripararsi dalla pioggia. Accanto a loro spunta l’ex Questore di Napoli, Antonio De Jesu che potrebbe essere coinvolto nella Giunta dell’ex Rettore. Stessa sorte potrebbe toccare al presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Edoardo Cosenza. Durante l’incontro De Luca è intervenuto su Bagnoli: “Credo che sia arrivato il momento di mettere mano seriamente a Bagnoli – ha detto -. E’ veramente una cosa che grida vendetta. Sono 30 anni che siamo a fare chiacchiere al vento su Bagnoli. Stiamo parlando di una delle aree più belle al mondo dove si può fare un progetto di trasformazione urbana di livello europeo. E’ auspicio di tutti”.