Lavoratori Eav in agitazione,”lotto” quotidiano per gli utenti della circumvesuviana

0
302

47 e 39. Non sono da giocare al lotto, ma numeri relativi alle corse della circumvesuviana soppresse tra ieri e oggi dall’Eav, per il rifiuto da parte dei dipendenti di svolgere gli straordinari, in questo periodo di emergenza dovuta alla pandemia.

Un’altra giornata complicata quindi per pendolari e viaggiatori che si servono della Circmvesuviana

Nello specifico dieci riguardano la tratta Napoli-Sorrento, cinque la Napoli-Baiano, quattro la Napoli-Poggiomarino, sedici la Napoli-Sarno e quattro la Napoli-San Giorgio, via Centro Direzionale. Solo alcune delle corse cancellate sono state sostituite con autobus. Scoperte dal servizio di supporto le tratte tra la stazione di porta Nolana e i comuni di Ottaviano, Ercolano, Pomigliano.

Lo stato di agitazione del personale in servizio a bordo dei treni, come detto, è motivato dal rifiuto di fare straordinari. All’origine il mancato accordo sugli aumenti in busta paga. Probabili nei prossimi giorni ulteriori soppressioni di corse dei treni  “Mi vedo costretto a non subire passivamente quello che diventa un vero e proprio ricatto” il commento del presidente di Eav, Umberto de Gregorio.