L’omaggio di Jorit ad Adriano Olivetti sulle mura della Parthenope

0
870

Negli occhi, la firma di Jorit: un tasto di una macchina per scrivere con la lettera A e uno con la lettera O.

Le iniziali di Adriano Olivetti, ingegnere e imprenditore italiano della prima fabbrica italiana di macchine da scrivere, fondata dal padre agli inizi del 20°secolo.

Dopo il Maradona e il Che Guevara di Ponticelli, il noto street artist napoletano ha ritratto il Ford italiano su un muro del dipartimento di Studi aziendali e quantitativi della sede dell’Università Parthenope di Napoli, diretto dal professor Claudio Porzio.

L’inaugurazione dell’opera questa mattina, con l’intervento di Jorit che ha svelato alcuni particolari del suo lavoro.