Napoli discriminata dai media: nasce un manifesto degli intellettuali e degli scrittori

0
2514

“Napoli è discriminata nell’informazione a livello trasversale: nasce dall’enfatizzazione dei fatti negativi all’omissione delle realtà positive passando, ad esempio, per la mancanza di pari opportunità della comunicazione di straordinarie esperienze come il Premio Napoli, a scapito di altri premi letterari, prestigiosi ma comunque di interesse privato”. E’ un duro j’accuse quello di Domenico Ciruzzi, già vicepresidente delle Camere Penali e da un anno presidente della Fondazione www.premionapoli.it, intervenuto all’incontro con lo scrittore Maurizio De Giovanni, in un noto locale di Marechiaro. Una mattinata di riflessione, sullo stato di salute dell’editoria locale, moderata da Alfonso Ruffo e che ha consentito di ragionare intorno all’ultima fatica letteraria di De Giovanni, souvenir per i “Bastardi di Pizzofalcone”. Un parallelismo tra letteratura, cronaca, attualità e stato della società civile, che vuole mettere insieme in una sorta di manifesto, esponenti della cultura, partendo proprio dai “campioni napoletani della letteratura” contemporanea e che ha come primo firmatario proprio De Giovanni. L’autore, che vive a Napoli e scrive di Napoli, ha confermato il suo imprescindibile legame per la città, considerata la sua musa ispiratrice.

“Se non vivessi a Napoli non potrei più scrivere”, ha confessato. “E’ una continua fonte di ispirazione, basta percorrerla e guardarla negli occhi, avrà sempre qualcosa da raccontarti o da farti raccontare”.

Numeroso il pubblico intervenuto all’iniziativa promossa dall’Associazione Borgo Marechiaro, sostenuta anche dalla libreria Iocisto. Nel corso dell’incontro, De Giovanni ha anche descritto alcuni dei suoi prossimi impegni. Dalla rappresentazione “Don Chisciotte nella Pignasecca”, una sua riscrittura che vedrà impegnati Peppe Barra e Nando Paone al teatro Diana, fino a un prossimo romanzo in cui ci sarà una donna come protagonista. Infine all’annuncio che il prossimo libro della saga del commissario Ricciardi sarà ambientato a Posillipo, ma sarà anche il penultimo, scatenando un vivace dibattito con gli appassionati del suo straordinario personaggio.

http://www.einaudi.it/libri/autore/maurizio-de-giovanni/0009646.