Marcello (commercialisti), la riforma dei bilanci ha una portata rilevante

Oggi alle 15 il forum alla Camera di Commercio di Caserta con Pietro Raucci, Giovanni Gerardo Parente, Matteo Caratozzolo, Michele Pizzo , Matteo Pozzoli, Fabrizio Giovanni Poggiani e Lina Ferrante

0
1192

CASERTA – “La riforma dei bilanci d’esercizio ha una portata rilevante e richiederà tempo per essere adeguatamente assimilata dai professionisti. Occorre attrezzarsi per gestire la prima adozione in modo adeguato ed evitare brutte “sorprese” contabili che possono incidere sui risultati economici e sulla posizione patrimoniale della società nei bilanci degli esercizi 2016”. Lo ha detto Raffaele Marcello, consigliere nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, presentando il forum “Il bilancio d’esercizio e i nuovi principi Oic”, che si terrà oggi alle ore 15 presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Caserta. Per il presidente Raucci: “Le novità introdotte dal decreto sui bilanci rappresentano una vera rivoluzione contabile per i commercialisti. Bilanci super-semplificati per le micro imprese, obbligo di predisposizione del rendiconto finanziario e nuovi principi di redazione, sono solo alcune delle novità che incideranno profondamente sulla redazione dei bilanci a partire dal 1° gennaio 2016 e che vedranno i commercialisti protagonisti assoluti di questa riforma”. 
La manifestazione sarà introdotta dagli indirizzi di saluto di Tommaso de Simone, presidente Camera di Commercio di Caserta; Pietro Raucci, presidente Odcec Caserta; Giovanni Gerardo Parente, consigliere nazionale Cndcec. Interverranno Matteo Caratozzolo, componente Consiglio di Gestione Oic; i docenti Michele Pizzo (Seconda Università di Napoli) e Matteo Pozzoli (Università Parthenope); Fabrizio Giovanni Poggiani, componente Commissione Principi Contabili Nazionali Cndcec; Lina Ferrante, presidente Commissione Bilancio e Principi Contabili Odcec Caserta.