Ancora stese nella città di Napoli, precisamente nel quartiere Miano, zona nordest della città. Ad essere colpite le saracinesce di un bar – pasticceria che ha iniziato le proprie attività appena un mese. Secondo quanto si è appreso dalle prime ricostruzioni, sul posto la Polizia di Stato, l’agguato sarebbe avvenuto tra le 4 e le 5 del mattino.

Ritrovati sull’asfalto ben otto bossoli riconducibili a una o più armi da fuoco che utilizzano proiettili calibro 9×21. Il titolare dell’esericizio, sito in Via Vecchia Comunale a Miano, poco distante sia da Via Masoni che dal Corso Secondigliano, proprio sotto il ponte della Statale Asse Mediano, avrebbe riferito di non aver ricevuto alcun tipo di minaccia.

Al vaglio degli inquirenti le immagini acquisite dalla videocamera di sorveglianza. L’episodio è avvenuto a poca distanza di tempo da un’altra stesa, avvenuto nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.