Home Cronaca Morto nel bagno del Cardarelli: "Secondo autopsia si poteva salvare"

Morto nel bagno del Cardarelli: “Secondo autopsia si poteva salvare”

L'avvocato della famiglia di Giuseppe Cantalupo, l'anziano morto nel bagno dell'ospedale Cardarelli e filmato da un altro paziente, ha rivelato i contenuti dell'esame autoptico eseguito all'ospedale di Giugliano

Poteva essere salvato da un intervento tempestivo che invece non c’è stato. E’ la conclusione di Antonio Zobel, avvocato della famiglia di Giuseppe Cantalupo, l’uomo morto nel bagno del Pronto Soccorso dell’Ospedale Cardarelli di Napoli. Se quella grave insufficienza respiratoria fosse stata prontamente contrastata, secondo il legale, probabilmente Cantalupo si sarebbe salvato. La deduzione al termine dell’esame autoptico tenutosi oggi nell’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. L’84enne è deceduto in un bagno del pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli, lo scorso 11 novembre. Le terribili immagini, girate da uno dei pazienti che erano nella sua stessa stanza, il 30enne Rosario La Monica, divennero subito virali su social e chat, suscitando ovunque sgomento. Una vicenda che ha contribuito ad aprire il fuoco delle polemiche sulla sanità campana, proprio nelle ore in cui si discuteva del passaggio della regione da zona gialla a zona rossa, e sulla quale la direzione del Cardarelli ha avviato una indagine interna. Sul caso Cantalupo è stata subito aperta anche una inchiesta penale da parte dei magistrati della VI sezione della Procura di Napoli

Covid in Campania, 3000 contagi: curva in leggero aumento

Oltre tremila positivi in un giorno in Campania dove la curva del contagio aumenta leggermente rispetto ai giorni precedenti. I casi riscontrati sono 3.008...

Covid-19, la crisi delle società senza ristori: il caso delle lavanderie industriali

Denunciano la carenza di aiuti se non addirittura l'abbandono a se stessi alcune realtà imprenditoriali, sfuggite ai codici Ateco del cosiddetto "Decreto Ristori". Comparti...

Alle 20 in Italia i funerali di Maradona, la Coppa del Mondo accanto al feretro

C'è la Coppa del Mondo conquistato in Messico accanto al feretro di Maradona. I funerali si svolgeranno, in forma privata, alle 20 ora italiana....

Maradona, Napoli a lutto per la morte del Re del calcio

La notizia è di quelle che cambiano il corso degli eventi. Napoli era pronta al rientro in casa in rispetto della normativa anticovid quando la...

Covid in Campania, 3000 contagi: curva in leggero aumento

Oltre tremila positivi in un giorno in Campania dove la curva del contagio aumenta leggermente rispetto ai giorni precedenti. I casi riscontrati sono 3.008...

Covid-19, la crisi delle società senza ristori: il caso delle lavanderie industriali

Denunciano la carenza di aiuti se non addirittura l'abbandono a se stessi alcune realtà imprenditoriali, sfuggite ai codici Ateco del cosiddetto "Decreto Ristori". Comparti...

Alle 20 in Italia i funerali di Maradona, la Coppa del Mondo accanto al feretro

C'è la Coppa del Mondo conquistato in Messico accanto al feretro di Maradona. I funerali si svolgeranno, in forma privata, alle 20 ora italiana....

Maradona, Napoli a lutto per la morte del Re del calcio

La notizia è di quelle che cambiano il corso degli eventi. Napoli era pronta al rientro in casa in rispetto della normativa anticovid quando la...

Stadio Diego Armando Maradona, iter avviato per cambio denominazione

Quando la pandemia allenterà la sua morsa e gli stadi di calcio riapriranno, i tifosi del Napoli entreranno nel Diego Armando Maradona di Fuorigrotta. L'annuncio...
Skip to content