Napoli Calcio femminile: a Roma la manita è servita.

0
107
Napoli Calcio femminile: a Roma la matita è servita.
Il Napoli Calcio femminile batte il Grifone Gialloverde 5 a 0.

Il Napoli Calcio femminile ha vinto di misura sul campo del Grifone Gialloverde. E’ terminata 5 a 0 per le partenopee la trasferta romana. Era uno scontro diretto ed una partita non facile, ma la squadra ospite è riuscita ad imporsi con grande determinazione.  La squadra allenata da Peppe Marino ha letteralmente dominato il primo tempo. Poi, nella ripresa, le campane sono state brave a gestire la gara.

LA PARTITA

Le azzurre sono entrate sin da subito in partita, creando molte occasioni già nei primissimi minuti. Il risultato è stato sbloccato dal capocannoniere del campionato. L’estone Tammik, ha difatti realizzato una doppietta personale tra il 14’ e il 28’. A seguire sono arrivate al 35′ le reti di Di Marino, di rientro da un infortunio alla caviglia, al 44′ di Sibilio al 38’ ed al 44′ di Kubassova. Nulla ha potuto la compagine romana che ha dovuto incassare il colpo davanti al proprio pubblico.

LE DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE

“Queste sono le partite che ci esaltano. Sono quelle che ci piacciono. Abbiamo un vantaggio che ci fa stare più tranquilli ma che non deve farci rilassare. Sono soddisfatto, certo, ma non abbiamo ancora fatto nulla. Il ciclo di partite difficili non è ancora finito. Dobbiamo mantenere la concentrazione e confermare quanto di buono fatto oggi. Ormai ogni partita è una finale per noi. La settimana prossima incontriamo la Ludos Palermo. Un altro scontro diretto ci aspetta e non possiamo permetterci di sbagliare nulla. Dalle mie ragazze mi aspetto lo stesso approccio avuto oggi a Roma. Spesso tendiamo ad abbassare i ritmi nel secondo tempo. Oggi siamo stati bravi a mantenere il controllo fino al 90′. Vincere aiuta a vincere, e spero che questi ultimi risultati ottenuti siano di buon auspicio per noi”.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo in campionato domenica 23 dicembre in trasferta contro la Ludos Palermo. Sarà l’ennesimo scontro diretto che deciderà il cammino delle azzurre in questo campionato.