Il Napoli Calcio femminile travolge il Perugia (3-0) e mantiene la vetta

Al 42’ la rete della svolta firmata Oliviero. Poi due traverse di Coda, la rete del 2 a 0 di Kubassova ed il gol a 7 minuti dalla fine di Chatzinokolaou

0
348
Napoli calcio femminile
L'esultanza per il gol del Napoli Calcio Femminile

L’allenatore del Napoli Calcio Femminile, Geppino Marino lo aveva detto che quella con il Perugia era una partita assolutamente da non sottovalutare. Così è stato. Il suo Napoli non ha sbagliato nulla rifilando tre reti alla squadra ospite. A Casamarciano è finito 3 a 0 il testa coda di questa quinta giornata del campionato di serie B femminile. Match senza grossi colpi di scena nella prima mezz’ora. Al 42’ la rete della svolta firmata Oliviero da peró il via all’assalto azzurro: due traverse di Coda, la rete del 2 a 0 di Kubassova ed il gol a 7 minuti dalla fine di Chatzinokolaou.

LE DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE

“Abbiamo ottenuto un risultato importante – ha spiegato a fine partita l’allenatore della squadra campana -. Non era una gara semplice e siamo riusciti a conquistare una vittoria fondamentale per il nostro cammino. Adesso dobbiamo subito concentrarci sulla prossima partita, affronteremo la Riozzese in uno scontro diretto e mi aspetto che le ragazze siano concentrate tutta la settimana in vista di questo impegno”.
La partita ha confermato anche una buona condizione atletica delle ragazze, che hanno ottenuto il successo su di un campo reso pesante dalla pioggia.
Un Napoli che è riuscito, non concedendo nulla all’avversario, non solo a blindare la posizione di vertice, ma a migliorarla ulteriormente, restando da solo al comando. L’odierna giornata ha fatto registrare, infatti, il pareggio, con il risultato di 2-2, della Riozzese in casa della Novese e la pesante sconfitta subita dal Vittorio Veneto a San Marino per 4-1. Il Perugia torna invece a casa ancora da fanalino di coda, con un solo punto ad oggi ottenuto.
Adesso è già tempo di pensare al prossimo turno. Ad attendere le ragazze del tecnico Marino c’è il match clou del 24 novembre con la Riozzese, in quel di Milano. Le prossime avversarie avranno grande determinazione e voglia di riscattare il mezzo passo falso che ha loro impedito di mantenere il vertice della classifica. Una loro vittoria significherebbe sorpasso in classifica, ma le ragazze partenopee, grazie alla convincente prestazione odierna, hanno lanciato un chiarissimo segnale al campionato. La lotta al vertice si fa già interessante, ma il Napoli è pronto a difendere il primato con i denti.