Napoli Calcio femminile: domani sfida al Sassuolo

1
394
Sassuolo - Napoli Calcio femminile
Domani, alle 20 e 45, ci sarà Sassuolo - Napoli Calcio femminile.
Domani, alle 20 e 45, il Napoli Calcio femminile affronterà il Sassuolo. La trasferta allo Stadio Enzo Ricci non sarà facile. Le neroverdi, d’altronde, sono reduci dal poker di gol calato all’Inter. Le ragazze allenate da Peppe Marino incontreranno un avversario in grande forma, ma hanno il dovere di tentare l’impresa. Dopo due sconfitte nelle prime due giornate, le azzurre dovranno fare di tutto per conquistare i primi punti.
LE DICHIARAZIONI DI GIULIA RISINA:
“Il mio esordio in Serie A è stata una bella emozione. Nonostante sia entrata sul 5-1, quando la partita già conosceva il proprio destino. Il risultato ottenuto contro la Fiorentina a mio avviso non rispecchia l’andamento del match. Non abbiamo giocato male. Siamo state in grado di fare un ottimo primo tempo, ad alti ritmi. Le viola ogni anno lottano per lo scudetto e partecipano alla Champions League. Non è mai facile affrontare squadre del genere. Dobbiamo iniziare a fare i conti con la differenza tra la Serie A e la Serie B. In massima serie c’è molta più tattica. Ogni squadra che incontri ha una propria identità, un proprio gioco. Ogni avversario è sempre molto preparato, sia organicamente che a livello di gruppo. Le differenze le abbiamo notate fin da subito. Magari alcune mie compagne, che non sono nuove a questa categoria, già sanno come funziona. Altre invece, me compresa, stiamo cominciando ora a metabolizzare il tutto. Domani affronteremo il Sassuolo e l’incontro verrà trasmesso su Sky. Cercheremo di non farci condizionare da questo e proveremo a tenere le emozioni fuori dal campo. Essere trasmesse su una piattaforma così importante dovrà essere uno stimolo in più per fare bene. Speriamo di riuscire a portare i primi punti a casa.”
Domani ci si aspetta che la compagine partenopea scenda in campo con la consapevolezza di non aver raccolto quanto avrebbe meritato. Pagare l’ingenuità per una neopromossa è lecito. Dimostrare di aver imparato dai propri errori, d’ora in avanti, è un obbligo.

1 commento