Home Calcio Napoli - Juve femminile: prima volta nella storia

Napoli – Juve femminile: prima volta nella storia

Domani il Caduti di Brema vedrà il primo Napoli – Juve femminile della storia. A porte chiuse, si. I balconi con vista campo, però, saranno pieni di appassionati che si sono organizzati per godersi lo spettacolo. Verrà commemorato ovviamente Diego Armando Maradona. Le squadre osserveranno un minuto di raccoglimento prima della gara e giocheranno con il lutto al braccio. Nel riscaldamento Napoli e Juventus saranno accompagnate dalle canzoni più celebri dedicate al Pibe de Oro. Oliviero e compagne avranno una patch speciale sulla maglia con la scritta D10S.
LE DICHIARAZIONI DI CAPITAN PAOLA:
 “Il grande giorno è arrivato. Giocare in maglia azzurra contro la Juve, indossando la fascia, era il mio sogno.  Per realizzarlo dovrò aspettare la partita di ritorno. Mi dispiace non esserci domani a causa dell’infortunio. Ho provato a sollecitare le compagne in questi giorni. Cercherò di trasmettere alle ragazze grinta, cuore e testa. Sono convinta che offriranno una grande prestazione al cospetto di una squadra fortissima che ha tante individualità di spicco. Tra le tante Sara Gama, cui vanno i miei complimenti per il ruolo di vice presidente Aic. Spero di incontrarla a Torino. Sono certa che saprà far valere i nostri diritti nel percorso ormai segnato verso il professionismo”.
LE DICHIARAZIONI DI CATALINA PEREZ:

“Dal primo giorno il mio preparatore Arturo Tudisco mi ha detto che dovevo segnare sul calendario il 5 dicembre. La data della sfida alla Juventus. E’ una partita speciale per tutti noi e per i napoletani. Ci seguiranno in tanti da ogni parte del mondo e noi proveremo a regalare ai nostri tifosi una soddisfazione”.

Le azzurre aspettano con trepidazione il confronto. La squadra di mister Marino è chiamata ad una vera e propria impresa in questo storico match che si presenta come il più classico dei testacoda. Sarà bellissimo sentire il calore della gente seppur non presenti sugli spalti.

De Luca lancia sfida: “Campania prima regione covid free”

"Il mio obiettivo è quello di fare della Campania la prima regione d'Italia e d'Europa ad uscire dall'epidemia. Voglio che ci impegniamo in una...

Studenti delle scuole superiori in piazza: “Basta dad”

Nell'ultimo anno la scuola l'hanno frequentata solo per un mese o poco più. Comprensibile la voglia di chiudere i tablet e i computer della didattica...

Ecobonus 110%: opportunità da non perdere

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31...

Covid, a Napoli impennata di contagi dopo Natale. Campania però resta in zona gialla

La Campania resta regione 'gialla' con Sardegna, Basilicata, Toscana, Provincia Autonoma di Trento, Molise. Lo prevede la nuova ordinanza che il ministro Speranza firmerà nelle...

De Luca lancia sfida: “Campania prima regione covid free”

"Il mio obiettivo è quello di fare della Campania la prima regione d'Italia e d'Europa ad uscire dall'epidemia. Voglio che ci impegniamo in una...

Studenti delle scuole superiori in piazza: “Basta dad”

Nell'ultimo anno la scuola l'hanno frequentata solo per un mese o poco più. Comprensibile la voglia di chiudere i tablet e i computer della didattica...

Ecobonus 110%: opportunità da non perdere

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31...

Covid, a Napoli impennata di contagi dopo Natale. Campania però resta in zona gialla

La Campania resta regione 'gialla' con Sardegna, Basilicata, Toscana, Provincia Autonoma di Trento, Molise. Lo prevede la nuova ordinanza che il ministro Speranza firmerà nelle...

Capitale Italiana della Cultura 2022, Procida si presenta con 44 progetti

Si è tenuta in video conferenza la presentazione del dossier di candidatura dell'isola di Procida a Capitale Italiana della Cultura 2022 alla commissione di...
Skip to content