Con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo metropolita di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe si è contemporaneamente celebrato il cambio di parroco della chiesa di Sant’Eligio Maggiore.A lasciare il titolo di parroco per sopraggiunti limiti di età, padre Paolo Bellobuono che continuerà a svolgere in altre forme il suo servizio pastorale all’interno della parrocchia.

A succedergli padre Donato Liguori, già vicario parrocchiale della stessa Chiesa. A lui il compito evangelico di essere il pastore della frazione del popolo di Dio che cade sotto la giurisdizione di Sant’Eligio, una chiesa che rappresenta uno dei punti storici della spiritualità napoletana.