Nella casa che era stata della coppia un 22enne originario dello Sri Lanka stava aggredendo la ex compagna, connazionale e coetanea: pretendeva i soldi per comprare cocaina e l’affidamento della loro figlia di pochi mesi.

E’ stato bloccato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, chiamati dalla vittima.
Tratto in arresto per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia, il 22enne adesso è in carcere.