IL FESTIVAL NOTARACT 2016, ORGANIZZATO DAL CONSIGLIO NOTARILE HA VISTO, NEL GIORNO CONCLUSIVO, L’ASSEGNAZIONE DI UN PREMIO AL PROCURATORE NAZIONALE ANTIMAFIA FRANCO ROBERTI, RICEVUTO ALL’INTERNO DI VILLA LE GLORIETTE, UN TEMPO CASA DEL BOSS MICHELE ZAZA E OGGI BENE CONFISCATO RIASSEGNATO AD ASSOCIAZIONI IMPEGNATE NEL SOCIALE. NEL CORSO DELLA GIORNATA SI E’ SVOLTO UN WORKSHOP SULLA NUOVA DOCUMENTALITA’ TRA TECNOLOGIA E DIRITTO. ASCOLTIAMO IL PROCURATORE ROBERTI.

ABBIAMO ASCOLTATO AI NOSTRI MICROFONI IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NOTARILE CITTADINO, ANTONIO ARENIELLO.