E’ un messaggio di pace e speranza quello lanciato dall’arcivescovo metropolita di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, che nel Duomo di Napoli ha celebrato la messa di Pasqua.

Nel giorno della Resurrezione di Cristo, l’impegno è quello di superare il nostro piccolo mondo fatto di egoismo o interessi personali e ad aprirci ai nostri fratelli e sorelle poveri e bisognosi, aiutarli a superare solitudine e paure, offrendo loro aiuto per vincere il male, ovunque esso si annidi, ho sottolineato il cardinale nella sua omelia ai fedeli.

La vita che vince la morte. E con questa fede ha voluto porgere auguri di gioia e speranza ai bambini che vivono nella sofferenza e nel dolore, agli anziani soli, ai giovani spesso scoraggiati, ai genitori che affrontano i problemi dei figli e ai disoccupati angosciati dal futuro e in cerca di speranze.