Parte di una palazzina in disuso rientrante nel complesso del dipartimento di Veterinaria dell’università Federico II di Napoli è crollata trascinando con se’ anche parte dell’edificio limitrofo in uso, destinato al alcune attività di studio, frequentato da docenti e ricercatori. Il fatto è accaduto questa mattina, per fortuna non si registrano feriti. Il palazzo in uso era stato fatto evacuare dopo che si erano manifestate le prime crepe in quello disabitato che su di esso poggiava. All’origine del crollo probabilmente una voragine nel sottosuolo, come conferma il rettore, Gaetano Manfredi (intervista nel file allegato) Sul posto – in via santa Maria degli Angeli alle Croci alle spalle dell’orto botanico – sono intervenuti gli uomini della Protezione Civile, i vigili del fuoco e la polizia Municipale. Il tratto di strada compreso tra via Veterinaria e via del Pino è stata transennata e chiusa al traffico. Evacuati due terranei e la bottega di un artigiano.