Il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, insieme al direttore generale del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna, hanno riaperto al pubblico tre importanti domus ricche di un significativo apparato decorativo pittorico.

Si tratta della Casa degli amanti, la Casa del frutteto e la Casa della nave Europa.
Il ministro, capo delegazione del Pd nel governo Conte, ha partecipato anche alla presentazione dei lavori della messa in sicurezza degli Scavi.

Intanto Franceschini ha anche annunciato il proseguimento del Grande progetto Pompei con uno stanziamento di 50 milioni di fondi Cipe e un impegno per assicurare nuove assunzioni per il sistema dei beni culturali nazionale.