Posillipo, continuano gli abbattimenti dei pini: un deserto di cemento

0
590

L’emergenza maltempo che ha interessato Napoli nella parte finale del 2019 continua a farsi sentire.

Proseguono gli abbattimenti nella zona collinare di Posillipo. Centinaia i pini decapitati di cui restano tristemente nelle fossette solo i tronchi.

La zona del Virgiliano è spettarle nonostante il sole di questi giorni. Un cimitero di alberi abbattuti e che per il momento non saranno ripiantumati.

E’ il triste destino di Coroglio e Capo Posillipo passate da zone verdi della città a un deserto di cemento. Ecco come appaiono viale Virgilio, via Manzoni e Via Petrarca.

Marciapiedi distrutti dai bobcat e dai mezzi pesanti utilizzati per gli abbattimenti e arbusti non raccolti da settimane.

I residenti del quartiere sono avviliti, non solo per il panorama spettrale ma anche perchè sono certi che le essenze arboree non saranno sostituite.