Un presidio permanente in piazza del Plebiscito per chiedere un incontro agli organi della prefettura. E’ quanto attuato da attivisti e migranti per chiedere una risoluzione al problema di oltre 150 persone, richiedenti asilo, che rischiano di restare senza un tetto poiché non presenti nei Centri di Accoglienza Straordinaria durante un blitz effettuato dalle forze dell’ordine la settimana scorsa. Gli attivisti di varie associazioni e centri sociali, insieme a un consistente gruppo di migranti, ritengono che quanto accaduto potrebbe portare a nuovi problemi di ordine pubblico, creando maggiore disordine piuttosto che maggiore sicurezza. Ascoltiamo Abdel Elmir dell’Ex Opg, componente di Potere al Popolo.

Fatou Diako, presidente associazione hamef e coordinatrice nazionale per i migranti del partito Dema, ha denunciato la chiusura dei porti agli esseri umani ma il prosieguo dell’ingresso di materie prime prodotte con lo sfruttamento degli uomini e della terra d’Africa come, a esempio, il caffè.