Il percorso è uguale allo scorso anno, da piazza Cavour a piazza Vittoria, così come l’obiettivo del corteo: manifestare per i diritti civili degli omosessuali. Alle 17 di sabato 29 giugno, i carri del gay pride attraverseranno Napoli e altre città italiane. Ornella Muti, madrina della scorsa edizione, lascia il testimone all’attrice napoletana Isa Danieli. Non l’unica artista impegnata, visto che Patrizio Rispo e Francesco Paolantoni hanno partecipato a uno spot di accompagnamento all’evento

Il programma dell’edizione 2013 è stato presentato questa mattina nella sede del comune, impegnato, come spiega l’assessore Tommasielli, nell’organizzazione al fianco delle associazioni coinvolte.

Presenti anche rappresentanti delle associazioni di gay, lesbiche e transessuali impegnate sul territorio. Con il presidente di arcigay Napoli, Antonello Sannino, sono intervenuti anche il presidente dell’associazione I ken, Carlo Cremona e Laura Matrone, presidente del coordinamento campania Raimbow