Sanità pubblica e privata, due sistemi da integrare, a Napoli il dibattito

0
121

Sanità pubblica e privata, due sistemi da integrare, a Napoli il dibattito

Dichiarare conclusa la stagione del Piano di rientro ed abolire quindi i paletti e i tetti di spesa della sanità campana: è la principale proposta discussa durante la conferenza “Sanità pubblica e privata, due sistemi da integrare: opinioni a confronto”, svoltasi nella sala dei trofei del circolo “Posillipo”.

L’idea nasce dalla considerazione che la Campania risulta in equilibrio economico-finanziario strutturale fin dal 2013. Ciò senza che sia stata utilizzata a favore della sanità la leva fiscale regionale, cosa che non vale per tante altre regioni, anche tra quelle considerate “virtuose”. Partendo da questo presupposto medici, professori universitari ed esperti del settore si sono confrontati sullo stato di salute del servizio sanitario nazionale e le prospettive legate all’autonomia differenziata e ai fondi del PNRR.

Hanno preso parte al dibattito, tra gli altri, il presidente interprovinciale di Federmanager, Luigi Bianco, il vicepresidente Federlab Campania, Tommaso Ricozzi e Maria Triassi, già presidente della scuola di Medicina dell’Università Federico II

L’iniziativa è stata promossa da Federmanager di Napoli, Avellino, Benevento e Caserta in collaborazione con Fasi e Assidai.