Presto i ragazzi della Scugnizzeria di Melito saranno ricevuti al Senato.

Ad invitarli questa mattina direttamente la presidente, Maria Elisabetta Casellati, che si è recata in visita nello spazio culturale ideato dallo scrittore di Scampia, Rosario Esposito La Rossa, per dotare i giovani dell’Area Nord di una libreria, al momento l’unica presente nella zona.

Un morso alla tradizionale sfogliatella a sancire l’attenzione della seconda carica dello Stato nei confronti dei ragazzi della periferia napoletana, sempre al centro dell’attenzione mediatica per fatti di sangue e mai per l’energia positiva sprigionata dagli abitanti di Scampia come Rosario Esposito La Rossa.

Il campanello per aprire i lavori del Senato, richiamo per gli angeli, lasciato in dono ai giovani frequentatori della Scugnizzeria.