Scontro tra treni della metropolitana tra Colli Aminei e Piscinola: 12 feriti

0
1279

Dodici feriti in tutto ma sono quattro quelli per cui è stato necessario il ricovero in ospedale a seguito dello scontro tra treni della metropolitana, che si è verificato questa mattina sui binari della stazione di Piscinola della Linea 1.
Tra i 4 feriti, uno è un macchinista, ricoverato in codice rosso all’ospedale cardarelli con due traumi, uno toracico e l’altro cervicale, mentre gli altri tre sono passeggeri.

 

Il più grave ha riportato una frattura a una gamba, gli altri due contusioni alla mano e al lombo sacrale. Lo scontro è avvenuto tra un convoglio che dal deposito si stava immettendo sul binario 1, andando a urtare un altro treno in arrivo in stazione che viaggiava sullo stesso binario.

L’incidente ha coinvolto anche un terzo treno con molti passeggeri a bordo appena partito dal binario 2 della stazione di Piscinola.

L’impatto ha fatto saltare tre porte del convoglio. Sul luogo è stato allestito nell’immediato una postazione del 118 Napoli per assistere i feriti lievi.

La magistratura ha messo sotto sequestro i treni e il tratto della stazione dove è avvenuto l’impatto e per avere il quadro delle responsabilità bisognerà attendere l’esito dell’inchiesta. L’errore umano o il guasto dei sensori fotoelettrici che governano gli scambi dei binari, le due ipotesi all’origine dell’incidente.