martedì, Luglio 16, 2024
HomeCronacaStop a b&b e case vacanze, a Napoli al via raccolta firme

Stop a b&b e case vacanze, a Napoli al via raccolta firme

Stop a b&b e case vacanze, a Napoli al via raccolta firme

Serviranno diecimila firme ai comitati civici che hanno indetto una petizione per chiedere al comune di Napoli di invertire la tendenza in merito alla proliferazione di bed and breakfast e case vacanze nel centro storico.

A spiegare i dettagli della petizione Alfonso De Vito, attivista dello sportello per la casa. L’iniziativa, come ha tenuto a sottolineare Chiara Capretti portavoce della campagna “Resta abitante” stata organizzata mentre in consiglio comunale si discuteva un documento urbanistico che, secondo i promotori della raccolta firme, non chiarisce le intenzioni di Palazzo San Giacomo sul proliferare di strutture recettive a svantaggio di residenti e imprenditori storici del sito unesco. Tra gli animatori della manifestazione anche imprenditori del centro storico, come la ristoratrice Nives Monda.

(Interviste nel video allegato)

Skip to content