Torna il “Live in Garden”: stasera “Tartaglia Aneuro” e domani doppio live con “Vintinove e Trenta” e “Thisage”

0
436

Dopo il grande successo dell’opening di stagione del Beer Garden in via Discesa Coroglio 34, con Gnut e la band al completo, “Live in Garden”, rassegna curata nella direzione artistica da New Reel Records, entra nel vivo della programmazione con il doppio appuntamento del venerdì e del sabato.
Sasera, alle 21, in programma il concerto di Tartaglia Aneuro, ovvero il chitarrista e compositore Paolo Cotrone, il bassista Mattia Cusano, il percussionista Salvio La Rocca e il batterista Federico Palomba. Sul palco del Beer Garden portano gli 11 brani dell’album autoprodotto “Per errore”, dove viene raccontata una voce interiore che soffre per la direzione intrapresa dall’uomo, distante dalla natura, distante da sé stesso.
Domani, Sabato 6 maggio, alle 21, doppio live con Vintinove e Trenta e Thisage. Reduci dal successo del concerto dell’1 maggio in piazza Dante, i Vintinove e Trenta nascono nel 2015 con un’idea ben chiara: suonare insieme è un divertimento, e divertito deve sentirsi chi ascolta la musica. Il loro repertorio, energico e scanzonato, prende libero spunto da generi differenti quali blues, swing, funk nella definizione di un sound corposo e accattivante. I testi, integralmente in lingua napoletana, sono un omaggio alla città natale della band, fonte inesauribile di ispirazione da cantare e suonare col sorriso. Loro sono Carlo de Rosa (voce), Pasquale Di Marino (batteria), Roberto Veneri (chitarra), Francesco Verrone (basso), Alessandro Zinno (sassofono). Thisage è un progetto musicale che ha come unico, grande obiettivo, quello di raccontare il proprio sentimento. Sul palco Mario Manduca (voce, chitarra), Andrea Boccia (voce, chitarra), Lorenzo Manduca (voce, basso), Marco Fiandra (percussioni), Andrea Esposito (rap).
Nel cartellone di maggio: Nicola Caso & Powa Trio (12 maggio), Peppe-oh e la BabeBand (13 maggio), Capitan Capitone e i Parenti della Sposa (19 maggio), Uanema Swing Orchestra (20 maggio), Piero Gallo Quartet (26 maggio), Slivovitz (27 maggio).