Udine si blinda per due giorni: attesi 12mila tifosi azzurri

0
166

Udine si blinda per due giorni: attesi 12mila tifosi azzurri

Con la possibilità che il Napoli vinca lo scudetto dopo la partita contro la Lazio, le misure di sicurezza per la squadra sono state sensibilmente aumentate. Il prefetto di Udine, Massimo Marchesiello, ha annunciato che da domani sarà attivato il sistema di sorveglianza e “stringimento della cinghia” per la squadra del Napoli. Questa mattina ha anche presieduto una riunione tecnica con le forze dell’ordine per discutere le misure di sicurezza.

RIUNIONE TECNICA IN PREFETTURA AD UDINE PER LE MISURE DI SICUREZZA

Il Prefetto ha rivelato che alla Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza sono stati richiesti ulteriori rinforzi per garantire un ulteriore rafforzamento della sorveglianza. Il Napoli soggiornerà in Friuli per due notti consecutive e al momento non ci sono problemi di ordine pubblico di rilievo. Tuttavia, si spera che non ci saranno scontri tra i due gruppi di sostenitori. L’Udinese sarà impegnata anche nella mediazione con i propri tifosi.

NUMEROSI I TIFOSI AZZURRI NON RESIDENTI PRESENTI ALLA DACIA ARENA

Il Prefetto ha espresso l’auspicio che l’evento sia una festa o un’occasione pacifica per riunire i due gruppi di sostenitori. In questa occasione non dovrebbero avere motivi per sopportare ostilità o tensioni. Allo stadio sono attesi circa 12.000 tifosi del Napoli, di cui circa 1.500 della Curva Sud e circa il 50% della Dacia Arena sarà occupato da tifosi azzurri non residenti.