sabato, Gennaio 28, 2023
HomeAttualitàUn nuovo equilibrio tra bisogni di salute e risorse disponibili: a Napoli...

Un nuovo equilibrio tra bisogni di salute e risorse disponibili: a Napoli “Healt Technology Assessment”

Trovare un equilibrio tra bisogni di salute e risorse disponibili. E’ l’obiettivo di quell’area di ricerca conosciuta con il termine di Health Technology Assessment – Valutazione delle
Tecnologie Sanitarie. Tale area di ricerca svolge una importante funzione di supporto nelle decisioni di politica sanitaria ai diversi livelli decisionali – istituzionali, nazionali e regionali, di organizzazioni sanitarie, oltreché nella pratica clinica.
E’ questo il tema del convegno “Health Technology Assessment in Regione Campania Principi, Logiche Operative, Diffusione e Stato dell’Arte” che si svolgerà martedì 10 dicembre dalle ore 9.30 all’Hotel Excelsior di Napoli e che sarà aperto dal presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e dal Consigliere del presidente della Giunta Regionale per la Sanità, Regione Campania Raffaele Calabrò.
“Valutare economicamente i programmi sanitari, la reale efficacia di un trattamento farmacologico, diagnostico e terapeutico, garantire vantaggi clinici e sicurezza, improntare le scelte in sanità ad un principio etico, economico e politico, impegna i decisori ad una corretta allocazione delle risorse disponibili”, spiega Carla Riganti, responsabile scientifico dell’evento e presidente del convegno insieme al presidente dell’Ordine dei Farmacisti Vincenzo Santagada e al presidente dell’Ordine dei Medici Bruno Zuccarelli.
Interverranno, tra gli altri, Italo Francesco Angelillo, Professore Ordinario di Igiene, Seconda Università di Napoli, Annamaria Colao Presidente della Società Europea di Neuroendocrinologia, Pasquale Corcione Direttore Generale AOU, Seconda Università di Napoli, Ernesto Esposito, Direttore Generale ASL Napoli 1 Centro, Giovanni Persico, Direttore Generale AOU, Università Federico II di Napoli.
Modera Ottavio Lucarelli, Presidente Ordine dei Giornalisti Campania.

Skip to content