Un proiettile come atto intimidatorio verso l’Arcigay di Napoli

0
687

Un proiettile esploso lasciato sulla maniglia della porta di ingresso della sede dell’Arcigay di Napoli. Un atto intimidatorio secondo i rappresentanti dell’associazione, dovuto presumibilmente alla recente approvazione delle unioni civili fra omosessuali nel capoluogo campano.